Percorso Nurasè

 scan4

Il primo aprile è stato inaugurato il sentiero naturalistico Nurasè, realizzaato dal grupo escursionistico "Su golostiu fondato da Peppe Farina". Il tracciato riscopre l' antica via dei carri, costruita dai carbonai nell' 800. Parte da Preta Orteddu e atraverso un suggestivo percorso che per un lungo tratto costeggia il fiume omonimo della vallata Nurasè, giunge alla cascata di "S' illiorai".

 


Tappa d' obbligo sono "su cuile de Onoratu" e "Su Pinnetu de sos Murinos", che un tempo erano gli ovili dei pastori di capre e maiali.


Lungo il sentiero si può ammirare "sa conchedda", una grotta scavata nel costone di roccia che chiude la valle. Dalla cascata il sentiero prosegue nel bosco di Gunnale fino a giungere al belvedere di Keddai, punto d' arrivo del percorso lungo 7 ore.


Una adeguata segnaletica gia a Mamone aiuta la visibilità degli escursionisti.


Il sentiero è stato realizzato con il contributo del Gal Barbagia- Baronie. Un depliant, fresco di stampa, illustra l' itinerario. Lo ha realizzato il gruppo escursionistico , attualemente guidato da Franco Doneddu.